Museo Nazionale Fernand Léger

Il Museo Nazionale Fernand Léger è l'unico museo al mondo dedicato a Fernand Léger, importante artista del XX secolo, che visse e lavorò a Biot.

Pochi mesi prima della sua morte, nel 1955, Fernand Léger acquistò una villa, la Mas Saint André, situata ai piedi del villaggio di Biot su un terreno orticolo. Il pittore si stabilì in quel momento sulla Costa Azzurra per seguire la fabbricazione delle sue ceramiche.
È su questa base che Nadia Léger, sua vedova, e Georges Bauquier, suo stretto collaboratore, decidono di creare un museo per renderlo omaggio e promuovere la conoscenza del suo lavoro. I fondatori uniscono le forze per finanziare e coordinare l'intero progetto di costruzione, progettato dall'architetto André Svetchine. Il parco è affidato all'architetto paesaggista Henri Fisch. Il progetto di costruzione incorpora un immenso mosaico originariamente progettato da Léger per la decorazione dello stadio di Hannover, ma mai realizzato. L'architetto utilizza le dimensioni di questo progetto per calcolare le proporzioni di questa costruzione di segnali, totalmente dedicata all'opera monumentale.

1960, la creazione del museo
La sera del 13 maggio 1960, un evento eccezionale inaugura il museo Fernand Léger a Biot. Più di cinquemila invitati affollano l'apertura del primo museo monografico della regione. Con il patrocinio di Picasso, Braque e Chagall, l'inaugurazione riunisce celebrità del mondo letterario e artistico, stelle del cinema e rappresentanti politici. Il Museo Fernand Léger segna con il suo sigillo il panorama culturale dell'epoca.
Poco lontano da Biot si materializzano altri progetti dedicati alle grandi figure dell'arte moderna: a Saint Paul, la Maeght Foundation nel 1964 ea Nizza il museo Marc Chagall nel 1969.
1969, la donazione allo stato
 Nel 1969, i fondatori hanno donato alla costruzione dello stato francese, terra e una ricca collezione di oltre trecento opere. André Malraux, ministro di Stato per gli Affari Culturali, ha ricevuto la donazione nel corso di un evento formale che si conclude con una serata di gala a palazzo festival di Cannes. Il museo Léger diventa un museo nazionale e, secondo le clausole della donazione, i fondatori rimangono amministratori a vita.

1987-1990, l'ampliamento dell'edificio
Nel 1987, il museo è stato ampliato, studiato e costruito dal Ministero della Cultura dall'architetto Bernard Schoebel. Una nuova ala dell'edificio raddoppia l'area espositiva. Sulle facciate est e ovest del nuovo edificio, il comando Georges Bauquier Heidi Melano mosaici monumentali dai progetti leggeri per la Triennale di Milano (1951) e per la decorazione dell 'Università di Caracas (1954).
Georges Bauquier si è ritirato come direttore nel 1994.

2004-2008, la modernizzazione degli spazi
I lavori di ristrutturazione sono iniziati nel 2004. L'architetto Marc Barani si occupa dei lavori di ristrutturazione degli spazi espositivi e di miglioramento dell'accoglienza del pubblico. I mobili sono affidati a Eric Benqué e al giardino paesaggistico Philippe Déliau. Questo nuovo layout consente una migliore presentazione della collezione permanente. In uno scontro cronologico ricco di capolavori, il visitatore percorre l'intera vita di Fernand Léger.

Carte visive French Riviera Pass

Incluso nel French Riviera Pass

Ingresso gratuito

Acquista il mio pass

Carte visive French Riviera Pass

Vantaggi con il French Riviera Pass

5% di sconto sui prodotti del negozio

Acquista il mio pass

Periodi di apertura

Tutto l'anno. Tutti i giorni dalle 10 alle 17.
Chiuso il martedì.
Chiusura eccezionale 1° gennaio, 1° maggio e 25 dicembre.
Dalle 10 alle 18 da aprile a ottobre

Chiuso dal 16 maggio all' 11 giugno 2022.

Accueil des animaux

  • Animali ammessi : Oui

Metodi di pagamento accettati

  • Carta di credito
  • Assegni
  • Buoni vacanza
  • Contanti

Tariffe

Gratuito per i bambini di età inferiore a 26 anni, bambini accompagnati da un adulto.
Tariffa gruppi a partire da 10 persone.

Prezzo intero: 5,5 € a 6,5 €
Gratuito - Under 26
Tariffa di gruppo - a persona: 5 €
Tariffa ridotta da 4 € a 6 €.

Sulla mappa

Attività disponibili nel raggio di 2 km

Vado li